Ci sentiamo superiori, ma non è così: un “bug” nel cervello ce lo fa credere.

Mar 5, 2013 | Psicologia e Neuroscienze

Ci sentiamo superiori, ma non è così

Un “bug” nel cervello ce lo fa credere.

[su_spacer size=”12″]

[su_dropcap style=”flat” size=”2″ class=”drop-cap”]U[/su_dropcap]no studio dell’Istituto giapponese di Scienze Radiologiche illustra come un inganno cognitivo agisca sull’autopercezione della persona: facendoci sentire meglio di come siamo. I depressi non ne sarebbero affetti. E la scoperta potrebbe portare a nuove soluzioni per la cura del disturbo […]

fonte [Repubblica.it]

Articoli correlati

LA TEORIA DELLE FINESTRE ROTTE

LA TEORIA DELLE FINESTRE ROTTE

PSICOLOGIA SOCIALE ∼ Philip Zimbardo ∼ Nel 1969, presso l’Università di Stanford (USA), il professor Philip Zimbardo ha condotto un esperimento di psicologia sociale. Lasciò due auto abbandonata in strada, due automobili identiche, la stessa marca, modello e...

leggi tutto

Pin It on Pinterest

Share This