Un gruppo di ricerca del King’s College di Londra e dell’Università di Leicester avrebbe “identificato per la prima volta le varianti geniche associate all’invecchiamento biologico umano”. Lo rivela una nota stampa KCL. Lo studio è pubblicato su Nature Genetics (Codd V et al., Common variants near TERC are associated with mean telomere length, Nature Genetics, 7 Feb 2010).

Fonte | Genetica, le varianti dell’invecchiamento biologico umano.

Genetica, le varianti dell’invecchiamento biologico umano. ultima modifica: 2013-03-22T20:23:01+00:00 da Associazione iLIVE
Share This