Pensiero veloce e pensiero lento

Vi invito a leggere una recente, bella intervista a Daniel Kahneman, psicologo e Nobel per l’economia: un cocktail insolito. Krahneman dice cose brillanti su temi coi quali chi segue NeU ha già dimestichezza. In sintesi:
PENSIERO VELOCE E PENSIERO LENTO – il primo è inconsapevole, intuitivo, istantaneo, emozionale, sintetico, automatico, poco faticoso. Il secondo è consapevole, analitico, deduttivo. Chiede concentrazione e fatica. […]

Fonte | Gli errori del pensiero veloce e la fatica del pensiero lento – Nuovo e Utile | Teorie e pratiche della creatività..

Share This