Rinascere dalle distruzioni.

Ebla, Nimrud, Palmira

Roma 7 Ottobre – 11 Dicembre 2016 

[su_spacer size=”12″]

ebla nimrud palmira colosseo[su_dropcap style=”flat” size=”2″ class=”drop-cap”]L[/su_dropcap]a mostra è dedicata alla ricostruzione – in 3D –  di alcuni dei siti archeologici di notevole antichità e interesse storico tra Iraq e Siria. Siti che hanno subito recenti danni o distruzioni dovute all guerre in corso. Per gli storici e appassionati è interessante poter vedere da vicino monumenti straordinari per la loro storia, difficilmente visitabili in sito per ovvi motivi. Basti ricordare la biblica Nimrud, città fu fondata nel XIII secolo a.C. da Salmanassar I, ma si pensa che sia molto più antica; Ebla, studiata e scavata dall’Italiano Paolo Matthiae riportando in luce l’archivio reale della città, con più di 17.000 tavolette scritte in caratteri cuneiformi, fonte inestimabile di informazioni; Palmira che non ha bisogno di presentazioni e già in tempi antichi considerata tra le più importanti città della Siria, spesso definita la Roma d’Oriente. Una mostra da non perdere.

[fonte]

INFORMAZIONI:
DOVE:
ORARI MOSTRA:
GIORNI DI CHIUSURA:
BIGLIETTO MOSTRA:
Intero: 00 €
Ridotto: 00 €

Share This