Roma

GALLERIA BORGHESE

Visita guidata storico artistica

Prossime visite guidate

IN PREPARAZIONE

Orario
Dalle 16,30 alle 18,30
Prenotare entro il:

Dove

Roma
Piazzale Scipione Borghese 5

Partecipanti*

Numero max: 15
Numero min: 10

*L'Associazione iLIVE si riserva la facoltà di annullare o modificare la visita in programma nel caso non venisse raggiunto il minimo di partecipanti previsto.

I nostri consigli

Percorso

Facile

Bambini

Si

Da sapere

Non sono ammesse riprese video

Diversamente abili*

Percorso accessibile

*Chiama l'Associazione per maggiori informazioni

Il Museo Borghese

Visitando la Galleria Borghese, nell’agosto del 1827, Stendhal scrisse tra le sue note un breve ma illuminante commento: « esausto d’ammirazione ». Ancora oggi è quanto la maggior parte dei visitatori esclama, a voce o nel profondo dei suoi pensieri, una volta usciti dal questo Museo ricchissimo di capolavori della scultura e pittura di tutti i tempi.

Il Casìno

Il Museo e Galleria sono ospitati nel Casìno Borghese, all’interno della grande Villa situata nel Rione Pinciano. L’edificio si presenta con un corpo centrale con ai suoi lati due ali a «L» unite da un portico coperto da una terrazza. Fu progettato dall’architetto Flaminio Ponzio tra il 1605 il 1633 al quale successero altri architetti e artisti, lo stesso architetto disegnò la villa tra il 1608 e il 1615. Alla morte del cardinale Scipione la collezione si presentava come ancora oggi la possiamo ammirare.

I Borghese

La nobile famiglia Borghese ha origine nel senese e si deve al giurista e notaio Marcantonio I (1504-1575) l’arrivo a Roma. Suo figlio Camillo divenne papa con il nome di Paolo V. Grazie al suo incessante operato, all’interno della chiesa e come proficuo mecenate, che la grande famiglia deve la sua ascesa nella nobiltà romana.

La collezione Borghese

Si deve al cardinale Scipione Caffarelli Borghese (1577-1633) l’inizio di una collezione di opere d’arte, dal 1605 al 1620, che renderanno il futuro Museo Borghese una eccezionale collezione di capolavori come oggi lo conosciamo. Dal 1607 la collezione entra in possesso di un centinaio di primi dipinti, tra le quali alcune opere giovanili del Caravaggio. Nel 1608 arrivano opere di Tiziano, RaffaelloPieter Paul Rubens, Antonello da Messina, Domenichino, Lorenzo Lotto, Antonio Carracci. Seguiranno le sculture di Gian Lorenzo BeniniAntonio Canova, Gian Battista della Porta, Luigi Valadier. Numerosi e magnifici i marmi di epoca romana come il Bacco colossale.

    – Racconti –

    « Il ricordo più bello che ho del periodo di via Basento sono le passeggiate a Villa Borghese. Dopo aver percorso un tratto di via Po, che già di per se è una strada elegante, girato l’angolo già si intravede la Villa. L’ingresso del Piazzale dei daini è uno dei più discreti e gli edifici che affacciano su via Raimondi, quasi tutte ambasciate in stile liberty, regalano un’atmosfera ovattata, tanto sono eternamente silenziosi. La celebre Galleria, tutta bianca emerge dalla vegetazione con le sue torrette gemelle, e le prospettive dei viali sono decorate da statue e sarcofagi. Sono collocati con discrezione, per non intimorire, ed è una grandezza romana che qui si fa famigliare, e i busti, le erme, gli animali fantastici paiono essere una cosa tua, una tua eredità. »

    – Ermenegildo Corsini, musicista e pittore.

    Le Sale

    Il Museo Borghese è strutturato su 3 livelli.

    Bernini il ratto di Proserpina
    PIANO TERRA

    Salone di Ingresso MARIANO ROSSI
    Sale 1 DELLA PAOLINA
    Sale 2 DEL SOLE
    Sala 3 ​APOLLO E DAFNE
    Sala 4 DEGLI ​IMPERATORI
    Sala 5 DELL’ERMAFRODITO
    Sala 6 DEL GLADIATORE
    Sala 7 ​EGIZIA


    PRIMO PIANO

    Sala 9 DI DIDONE
    Sala 10 ​DI ERCOLE
    Sala 11 ​DELLA PITTURA FERRARESE
    Sala 12 ​DELLE BACCANTI
    Sala 13 DELLA FAMA
    Sala 14 LOGGIA ​DI LANFRANCO
    Sala 15 ​DELL’AURORA
    Sala 16 ​DELLA FLORA
    Sala 17 DEL CONTE DI ANGERS
    Sala 18 DI GIOVE E ANTIOPE
    Sala 19 DI ELENA E PARIDE
    Sala 20 ​DI PSICHE


    I DEPOSITI

    Al terzo piano sono visitabili su 2 livelli i Depositi della Gallerie Borghese con circa 260 dipinti.

    Nota. Le visite ai depositi sono temporaneamente sospese.

    Gli Artisiti

    La Galleria Borghese ospita le opere di sommi artisti.


    AGOSTINO CARRACCI
    ANDREA DEL SARTO
    ANNIBALE CARRACCI
    ANTONELLO DA MESSINA
    ANTONIO CANOVA
    ANTONIO CARRACCI
    BALDASSARRE PERUZZI
    BOTTICELLI
    BRONZINO
    CARAVAGGIO
    CORREGGIO
    DOMENICHINO
    DOSSO DOSSI
    FRA’ BARTOLOMEO
    GAROFALO

     

    Sandro Botticelli | autoritratto

    Giovanni Bellini - ritratto
    GIAN BATTISTA DELLA PORTA
    GIAN LORENZO BERNINI
    GIORGIO VASARI
    GIOVANNI BELLINI
    GIROLAMO DA CARPI
    GIULIO ROMANO
    GUERCINO
    GUIDO RENI
    JACOPO BASSANO
    JAN BRUEGEL IL VECCHIO
    LORENZO LOTTO
    ORAZIO VECELLIO
    PALMA IL GIOVANE
    PARMIGIANINO
    PERIN DEL VAGA
     
     
    Giovanni Bellini | autoritratto

    PERUGINO
    PIER FRANCESCO FOSCHI
    PIETER PAUL RUBENS
    PIETRO DA CORTONA
    PINTURICCHIO
    POMARANCIO
    RAFFAELLO
    RIDOLFO DEL GHIRLANDAIO
    SALVATOR ROSA
    SASSOFERRATO
    SCIPIONE PULZONE
    SEBASTIANO DEL PIOMBO
    TIZIANO VECELLIO
    VALADIER LUIGI
    VERONESE
     
     
    Tiziano Vecelio | autoritratto

    L’acquisto dello Stato

    Per la prima volta a Roma una villa nobiliare viene aperta al pubblico. Nel 1901 la villa e la collezione Borghese venne acquistata dallo Stato rendendola fruibile al pubblico di tutto il mondo. A seguito della nuova proprietà la collezione si arricchì di nuove opere, tra cui: ritratti del Cardinale Scipione Borghese, il gruppo marmoreo di Plutone e Proserpina del Bernini, la Verità scoperta dal tempo sempre del Bernini. Altre sculture, tra cui la statua arcaica di Poseidon, furono trasferite nei Musei Capitolini, in Campidoglio.

    « Sotto pini marittimi in stretto cerchio
    otto panchine su spiazzo sabbioso
    a Villa Borghese.
    Su ogni panchina una coppietta.
    Stessa positura delle gambe,
    stessa posizione del capo,
    simultanei abbracci
    e baci.
    Unico e solo
    amore. »

    - Rainer Malkovski

    La visita
    La Galleria Borghese è considerato uno dei Musei artisticamente e storicamente più belli del mondo. Una visita guidata al Museo è fondamentale per conoscere la storia del Museo e delle opere esposte.
    Una breve parte della visita è dedicata alla storia del giardino della Villa che nasconde interessanti vicende.

    La durata è di circa (non oltre) 2 ore.

    La nostra guida

    Marilù, storica dell’arte, con una preparazione in Pedagogia dei Beni Culturali e guida turistica abilitata dalla Provincia di Roma

    Costi e Prenotazioni per partecipante

    Condizioni speciali

    Questa visita rientra nell'iniziativa
    #DOMENICAALMUSEO
    che prevede l'ingresso gratuito* la prima domenica del mese.

    *L'ingresso gratuito potrebbe non comprendere la visita per le  mostre in corso.

    Costi per gli adulti

    Biglietto ingresso al Museo/Sito/Mostra

    gratuito €

    Contributo Guida

    10,00 €

    Obblighi di prenotazione e radioguide

    8,00 € (per 15 partecipanti)*

    10,00 € (per 10 partecipanti)*

    Costi per ragazzi e minori
    (minori accompagnati da un adulto)

    Biglietto ingresso al Museo/Sito/Mostra

    gratuito €

    Contributo Guida

    gratuito fino a 10 anni
    5,00 € da 11 a 18 anni

    Altri dettagli nell'email di prenotazione. La partecipazione è riservata ai Soci iLIVE.

    Non sei nostro Socio? Chiedi subito la tua Tessera iLIVE.

    PRENOTA LA TUA VISITA

    Alla scoperta di Roma..

    Sono presenti minori?

    Sei Socio iliVE?*

    Come richiedere la Tessera iLIVE*

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    SELEZIONA LA DATA DELLA VISITA

    Regole di partecipazione

    Privacy Policy*

    14 + 10 =

    historical archive

    Mappa

    del luogo della nostra visita

    Calendario

    mensile di tutte le visite guidate in programma.

    Diventa nostro Socio e partecipa alle nostre iniziative!

    Pin It on Pinterest

    Share This