Ostia Antica è stato un grandioso porto marittimo di Roma

Visita Guidata

Ostia Antica

Itinerario I – Ostia Antica gli scavi: indicato per chi la visita per la prima volta

Una grande ricca e movimentata città romana

Lavisita classica a Ostia Antica, della durata di circa 3 ore, ha lo scopo di introdurre il sito archeologico al fine di conoscerne gli aspetti essenziali dal punto di vista economico, politico, religioso, funerario, culturale e anche popolare.

I primi passi nell’area archeologica

La visita inizia all’ingresso degli scavi, che non coincide con l’ingresso alla città, in quanto questa era preceduta da una delle sue necropoli: si introdurrà pertanto Ostia Antica da un punto di vista storico-geografico, ma anche legislativo in materia di aree sepolcrali, analizzando pertanto le tipologie funerarie delle tombe visibili.

Le Terme di Nettuno

Percorrendo l’antica via Ostiense, si varcherà poi l’ingresso alla città per ammirare le Terme di Nettuno, uno dei tre complessi termali costruiti a Ostia su iniziativa del governo imperiale: queste terme conservano uno dei più bei e grandi mosaici ostiensi e permettono di apprezzare la differenza tra un semplice balneum privato e un impianto termale completo di tutto ciò che un cittadino poteva desiderare.

Il Teatro

Continuando a percorrere il Decumano, entreremo nel Teatro di Ostia antica, usato ancora oggi per spettacoli serali estivi con i suoi 2700 posti: nonostante sia stato in buona parte ricostruito in età mussoliniana, conserva elementi originali che consentono di apprezzare l’edificio nella ricostruzione voluta da Commodo per ampliare l’originale teatro augusteo, davanti al quale fu contemporaneamente realizzato il famoso Piazzale delle Corporazioni, una sorta di piazza decorata con mosaici a soggetti marini e commerciali che forse è stata usata come foro, prima della realizzazione del foro cittadino.

Il Thermopolium

Dirigendoci verso il centro della città, faremo una sosta al celebre Thermopolium della Via di Diana, la popina (tavola calda) forse meglio conservata dell’antichità: l’interno era ampio abbastanza da poter ospitare tavoli e sedie e addirittura un cortile scoperto per la bella stagione, eppure la via era così trafficata che non bastò e il proprietario “invase” il marciapiede costruendo sedili in muratura.

Il Foro

Ci troviamo così a due passi dal Foro, proprio al centro di Ostia Antica e dell’antico castrum fortificato di età repubblicana, che essendo stato concepito per difendere la foce del fiume e le saline, era privo di una piazza, realizzata solo quattro secoli dopo, all’inizio dell’età imperiale, sotto Tiberio o forse già Augusto con la costruzione del Tempio di Roma e di Augusto, di fronte al quale Adriano ricostruì il tempio più grande della città, il Capitolium, in modo da creare un foro lungo ma monumentale.

Il bagno pubblico

Proprio in una traversa del foro si trova la più famosa forica (latrina) dell’antichità: un bagno pubblico di tarda età imperiale che ha occupato due botteghe e che serviva non solo il Foro, ma anche le Terme del Foro, le più grandi di Ostia, volute da Antonino Pio alla metà del II secolo.

Il Mitreo

La visita guidata Ostia antica gli scavi termina nel più bel mitreo del mondo romano, quello sotto le Terme del Mitra, con il calco di un gruppo statuario di Mitra che pugnala il toro cosmico il cui originale si trova nel museo di Ostia, non lontano dal mitreo stesso. Sarà così possibile riposarsi e rifocillarsi presso la caffetteria alle spalle del museo.

La visita

  • La vicenda del miracolo continua con altri interessanti e curiosi elementi che sono raffigurati e raccontati negli affreschi della Basilica, vicende storiche che scopriremo con la nostra storica dell’arte. Un visita affascinante e spirituale in un luogo tra i più antichi della città, dove il cristianesimo e le successive fasi storiche raccontano, tramite antichissimi muri, affreschi, marmi e lapidi, le storie di Santi, credenti, e imperatori.
  • Una breve parte della visita è dedicata all’esterno della Basilica.

Vedi gli altri itinerari di Ostia Antica:

Itinerario II – Ostia Antica i culti orientali
Itinerario III – Ostia Antica le case dipinte

Prossime visite

In preparazione

Prenotare entro il:

Dove

Roma – Vai dei Romagnoli, 717

Orari della visita

Dalle – alle

Partecipanti

Numero massimo: 25 Numero minimo: 10

L’Associazione si riserva la facoltà di annullare o modificare la visita in programma nel caso non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto.

Costi per gli adulti

● Biglietto ingresso al Museo/Sito/Mostra:
gratuito (1° domenica del mese)

● Contributo Guida:
10,00 €

Costi per ragazzi e minori

(minori accompagnati da un adulto)

● Biglietto ingresso Museo/Sito/Mostra:
– gratuito € da 18 a 25 anni (1° domenica del mese)

● Contributo Guida:
5,00 € da 11 a 18 anni
gratuito fino a 10 anni

Altre riduzioni

 

I nostri consigli

Percorso

Medio facile

Bambini

Si

Da sapere

Si percorrono tratti su terreno

Diversamente abili*

Accessibilità parziale
*Chiama l’Associazione per maggiori informazioni
Altri dettagli nell’email di prenotazione
La partecipazione è riservata ai Soci

historical archive

OSTIA ANTICA

La Pompei del Lazio

« Il regno di Anco non significò espansione soltanto per la città, ma anche per la campagna e i dintorni. Il bosco di Mesia, tolto ai Veienti, estese il dominio di Roma fino al mare, e alle foci del Tevere venne fondata Ostia, intorno alla quale furono create delle saline. »

Tito Livio, Storia di Roma Libro I

Scavi di Ostia Antica
Riprese Aeree con Drone
Regione Lazio
Agenzia Regionale del Turismo

Mappa

del luogo della nostra visita

Calendario mensile di tutte le visite guidate in programma.

OSTIA ANTICA

Domus →
 
« L’antica città romana di Ostia sembra risalire al VII secolo a.c. per volere del quarto Re di Roma Anco Marzio, così raccontano antiche testimonianze e questo fa di Ostia Antica, un luogo di grande interesse storico, archeologico, politico, militare e commerciale. Ostia Antica è una grandiosa città romana legata da sempre al suo fiume, il Tevere, e che vantava nella sua fase di splendore ben 75.000 abitanti! Ospita un bellissimo museo, è la nostra Pompei. »

Diventa nostro Socio e partecipa alle nostre iniziative!

Share This